INGV pubblica per errore un sisma di 5.1 , numerosi edifici danneggiati per effetto placebo

“Hey ragazzi l’ho fatto ancora!” ha detto imbarazzato il tecnico INGV uscendo dal proprio ufficio ed entrando nella stanza principale dove stavano lavorando i suoi colleghi.

Ormai il danno era fatto e la notifica di un terremoto di magnitudo 5.1 (in realtà mai avvenuto) aveva scatenato  le fantasie morbose dei giornalisti: “Terremoto in provincia di Macerata, panico tra la popolazione svegliata dalla scossa, forse danni…” diverse testate (poi capiremo perchè le chiamano “testate”) hanno esordito con notizie simili ignare di ricamare non senza una discreta dose di fantasia (poi capiremo perchè si usa il termine “dose”) un errore tecnico dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

“Hey ragazzi, l’ho fatto ancora…” annuncia imbarazzato il giornalista della cronaca uscendo dal proprio ufficio ed entrando nella sala principale dove stavano lavorando i suoi colleghi.

Panico tra i cittadini, panico tra i geologi di INGV, panico tra i giornalisti in quella che chiameremo “operazione cancella tutto “.

Di nostro possiamo dire che , vista la scossa mai accaduta, alcuni edifici risultano danneggiati per un curioso effetto placebo.

Sul posto vigili del fuoco e Piero Angela.

 

 

0

Capo redattore del Papersera
Giornale di papere disinformative della sera

Website:

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.