La Lega pronta ad allearsi con se stessa: “Un’intesa non è impossibile”

Salvini verso l’intesa con se stesso: «Noi insieme? Non è impossibile…»

Roma – C’è un solo un accordo definito e siglato tra Lega e se stessa. Ed è un accordo «di metodo», come lo definisce la letteratura psichiatrica. «Le presidenze delle camere andranno ai vincitori e quindi noi conteremo doppio».

Sullo sfondo si agita l’ipotesi di un’alleanza di governo tra leghisti , vero tema in cima ai pensieri di tutti i protagonisti politici di questa fase di crisi post-voto. «Nulla è impossibile o irrealizzabile» dice Salvini. «Una alleanza con me stesso, tanto ormai le ho provate tutte e presumo di essere l’unico a capirmi»

Salvini dice che ci sono punti in comune con con se stesso medesimo, una «base» sui cui poter edificare un governo. È possibile. Ma c’è anche molta tattica, un talento unico che ha il leader del Carroccio nella provocazione, nell’alimentare tensioni e aspettative, per studiare subito dopo le reazioni di alleati e avversari, e rafforzare in loro la convinzione che sia lui ad avere l’ultima parola e dunque il loro destino nelle sue mani. Salvini sa che non è nemmeno impossibile essere uno e trino, ma non ricorda cosa voglia dire.

Sul posto il personale del 118, alcuni giornalisti e Giovanni Rana.

Contenuti di terze parti bloccati  
0

Capo redattore del Papersera Giornale di papere disinformative della sera

Website:

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.