Wednesday, 21 August, 2019

Sciopero della RAI, in onda solo repliche e vecchi show. Nessuno si è accorto di nulla


Si dice che la RAI paghi metà degli italiani per divertire l’altra metà.

Questa volta però sono stati i cameramen ad incrociare le braccia per motivi di disagio non molto bene noti nemmeno a loro.
Per 24 ore e per dispetto la RAI ha mandato su reti unificate vecchi show e vecchie repliche. I telespettatori non si sono accorti di nulla.

IL CAVALLO DA VIALE MAZZINI: SONO INDIGNATO

Coglie anche l’occasione per mandare un messaggio di solidarietà al suo collega vittima di un malore mentre tirava una carrozzella con a bordo Giuliano Ferrara reduce da un pranzo di nozze.
L’animale (il cavallo N.d.R.) sta bene e ricambia i saluti.

GABRIELE PAOLINI DAL CARCERE:  TUTTO CIO’ E’ SECCANTE

Urla contro le telecamere spente mostrando un cartello in piedi e mezzo nudo dietro la Corte che stava celebrando un processo contro Annamaria Franzoni per vendita non autorizzata di biberon cinesi in luogo osceno.

 

 

Segui Marco

Marco Dimitri

Capo redattore del Papersera
Giornale di papere disinformative della sera
Segui Marco
0
Condividi:

0 comments on “Sciopero della RAI, in onda solo repliche e vecchi show. Nessuno si è accorto di nulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IGNORANSA

IGNORANSA

Seguici su Facebook prima che noi seguiamo te