Scienza

I-Eclissi, la Apple conquista i cieli

C’era da aspettarselo e se non da aspettarselo almeno da attenderlo. La Apple dopo l’I-Phone, l’IPad, l’I-Pod, l’I-Pod Nano (il preferito da Silvio Berlusconi) , l’I-Uto (stavano affogando…) è uscito questa mattina l’I-Eclisse, numerosissimi sono stati i cittadini che hanno visto questa mattina il logo della Apple nel cielo, molti non sanno però che cliccando sul logo è possibile connettersi ad Internet, vedere film, scaricare musica celestiale, fare foto in formato 1000000000 X 2.00000. Un casino invece per caricarlo, ci mette 12 ore e ne dura 12, non identificabile l’attacco per le cuffie.

Come l’I-Pad 6 si curva e si piega ma solo verso sera.

Tantissimi cittadini questa mattina col naso all’insù, il noto artista comico Pippo Franco ha abbattuto due aerei di linea nel tentativo di vedere la grande mela nei cieli romani. A Medjugorje i fedeli pellegrini hanno gridato al miracolo pensando che Dio, finalmente, avesse lasciato Google per darsi al mondo Apple sicuramente più degno di una divinità, comunque una mattinata della Madonna!

 

 

 

Cronaca

Ma quali sentinelle? Siamo in fila per l’Iphone 6

Avevano capito che qualcosa non andava, che quelli sputi e quelle uova marce che gli arrivavano addosso lanciati dai cittadini non erano solo invidia.

“Mi chiamavano demente e mi gridavano vergogna”, racconta un cliente dell’ Apple store in fila leggendo un libro da quattro giorni, “Capivo che in un momento di crisi sia vergognoso acquistare un Iphone, però non capivo tutta quella rabbia, alla fine erano soldi miei, tutti sudati” continua l’uomo imbarazzato.

Ed ancora: “Ci scortava la polizia eravamo preoccupati che il prezzo dell’Iphone fosse  aumentato. “.

Insomma se la sono vista davvero brutta ed hanno giurato che, la prossima volta, non ci sarà una prossima volta.

 

Scienza

Spopola il nuovo iBab della Apple

 

E’ il terrore di tutti i kebabbari il nuovissimo iBab creato dalla Apple anche se la mela non è uno dei suoi ingredienti.

Ormai sono migliaia i cittadini che stanno facendo la fila davanti alle bancarelle per assaggiarlo, pare infatti che questo morbidone abbia notevoli caratteristiche:

  • E’ dotato di videocamera per riprendere lo status delle tonsille
  • Suona la tua playlist preferita mentre lo mastichi
  • Ha la modalità aereo per non essere scoperti dalle hostess se mangiato in fase di decollo
  • Si può tranquillamente riscaldare collegandolo ad una porta USB del proprio computer
  • Ha la possibilità di condividere il ripieno su Facebook raccogliendo anche dei “Mi piace”
  • Se lo perdi puoi rintracciarlo via satellite collegandoti a qualsiasi ristorante Google
  • Ti sgrida, ti sveglia, ti informa, ti ingrassa, ti riempie

 

Questa volta la Apple ha fatto centro, finalmente gli italiani non saranno più ricordati come pizzaioli visto che ormai le pizzerie non fanno più moda estera.

L’unica nota dolente è il prezzo ma la Apple giustifica che trovare prodotti freschi a basso costo risulta impossibile, tuttavia una volta acquistato l’iBab non servirà altro, se si desidera rigenerarlo basta tenerlo qualche minuto nelle tasche.

Che aspetti dunque, acquistalo, mostralo ai tuoi amici, falli morire d’invidia, falli  morire dal ridere.

N.B. Contiene cervello di idiota, prodotto non adatto ai coerenti, se il sintomo persiste consultare il proprio analista.